Moda

GRINGE, LA FRANGIA LIBERA DI CRESCERE

15 maggio 2017

Cosa vi viene in mente quando pensate di andare dal parrucchiere e farvi fare la frangia

Mi piacerebbe, ma ha bisogno di ritocchi continui e poi se decidessi di farla ricrescere?  Starei sempre li con la piastra? Una schiavitù, insomma!

«Ci sono così tanti tipi di frange, lunghe, corte, ampie, con ciuffi, che le donne non dovrebbero temere di osare e provarla, almeno una volta. Un buon parrucchiere sarà in grado di tagliare una frangia adatta alla forma del viso e allo stile di ognuna.” Guido Palau

Però come valorizza il volto questo taglio… ve la ricordate la frangia spettina alla B. Bardot? “Volgarmente” detta a tendina?

A parte che detto da donna a donne, cercare immagini della Bardot, mi ha fatto sentire felice. Si davvero, non si può non esserlo di fronte a cotanta bellezza.

Questo taglio ha la caratteristica di incorniciare perfettamente il volto, nascondere qualche difettuccio, tipo sopracciglia mal fatte, occhi stanchi e pelle non proprio perfetta. Diciamo che anche le non dee possono trovarlo utile.

In fashion language, a tendina si traduce in gringe, la sentite la differenza solo nella pronuncia? “Scusi, vorrei un gringe?!”.

 Che è la fusione tra fringe, frangia in francese e grown out, che in inglese sta per libera di crescere.

Il termine è stato coniato dal guru del hairstyle George Northwood, molto d’ispirazione la sua bacheca su Pinterest, una galleria fotografica  tutta dedicata a questo ciuffo non ciuffo.

 Un piccolo spazio sulla fronte, che può tranquillamente essere spostato a destra o a sinistra divenendo ciuffo.

Io la trovo perfetta sia  con un lungo dalle onde simil naturali, sia con un raccolto che con un bob!

E voi cosa pensate della frangia in genere? E del look gringe?

Bacio

LaLu

48 commenti per GRINGE, LA FRANGIA LIBERA DI CRESCERE

  1. Non conoscevo questo nome, il gringe è il massimo che mi lascio fare dai parrucchieri, la frangia classica no perché ho i capelli troppo ribelli, va dove vuole. Quindi meglio morbida e lunga…

  2. A me piace tantissimo ed ho anche provato a portarla per diversi anni ma avendo i capelli mossi è praticamente impossibile da gestire se non con la piastra, cosa che mi ha assottigliato un sacco i capelli del “ciuffo”, quindi ci ho rinunciato…. 🙁
    Bellissima BB!
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it/

  3. Io l’ho avuta ma abbandonata subito immediatamente alla prima occasione. Diciamo che alla fine andavo in giro che sembrava avessi le orecchie di un coker sulla fronte. Non fa per me, ne per la forma del mio viso che tende ad allargarmelo fin troppo ne per i miei capelli che già sono indomabili di una lunghezza accettabile immaginati quando non arrivano da nessuna parte per fermarli. Non voglio ricordare ti pregooooooo! Ahahahahahah!
    Comunque su chi li ha lisci mi piace almeno come la metti sta.
    Ok, monologo finito e tranquilla che da questo commento non ci tiro fuori un post come l’altra volta. Anzi, dovrei ringraziarti, mi hai dato un bel là. ;P
    Bacione bellezza e buona serata! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

  4. In questa versione la preferisco sicuramente su di me e poi come di ci sicuramente meno impegnativa, ne so qualcosa perchè la frangia classica l’ho avuta e così come te la taglia il parrucchiere durerà al massimo 15 giorni, poi o la fai rtagliare costantemente o altrimenti passi al gringe! Baci

  5. Io l’ho sempre vista come una scalatura dei capelli anteriori, a meno ovviamente di portarli tutti pari, ma è molto frequente, tra chi porta i capelli lunghi, mantenere quelli davanti un po’ più corti e scalati. Va da sè che può risultare anche dal lasciare ricrescere la frangia :).

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*