Storie & Viaggi

Albero di Natale 2018: tra tendenze e tradizioni

26 novembre 2018

Fra poco Lorenzo si sveglierà e mi chiederà: “Mamma, quanti giorni mancano a Natale?”  Bene, da oggi esattamente un mese.

A voi piace il Natale? O lo vivete un pò come lo viveva il Grinch?!

Tra chi l’albero di Natale lo allestisce appena dopo il rientro dalle vacanze estive, e chi preferisce fare il presepe, perchè la vera essenza della natività risiede in esso, Voi da che parte state?

Io per esempio, adoro fare l’albero di Natale.

Cioè lo adoro da finito. Mettere palline, stelline, campanelline (tra le quali c’è sempre quella che nel riporla si è rotta), un pò mi stressa.

Siccome poi, sono una di quelle che l’albero lo fa dopo l’8, volevo passare in rassegna con voi i trend decorativi per questo 2018.

Anche quest’anno non potremo fare a meno di lasciarci ispirare dallo stile nordico. Anche perchè si dice che la tradizione del decorare l’albero di Natale venga proprio da li.

Decorazioni semplici ed essenziali con l’utilizzo di materie prime naturali, come il legno e di colori che richiamano la luce ed il candore, come il bianco.

Nel Nord Europa, l’albero per eccellenza è l’abete, “venerato” nel culto  del Tennemabaum.

Decorare la nostra casa seguendo queste linee, significa non fare a meno di candele, di ghirlande, palline e centrotavola con rami, bacche e foglie secche.

Il risultato sarà  un albero eco sostenibile, ispirato alla natura.

Se poi, quello che volete, è adottare uno stile che sia rustico, ma comunque di gran gusto (e questo lo scrivo, non perchè il mio albero rientri in questa categoria!) lasciatevi ispirare dallo stile country, adottate colori come il verde, il rosso, il marrone; comprate addobbi di stoffa, per es. in tartan e in corda; oppure usate biscotti fatti in casa.

Lo stile country ci permetterà di  ricreare un atmosfera vintage, calda ed accogliente.

Se invece non potete fare  ameno di addobbi più chic e scintillanti,  i colori da utilizzare saranno  il rosa, il blu, il verde petrolio ed il bordeaux.  Senza dimenticare l’oro.

Rieccheggiando lo stile barocco, l’oro sarà perfettamente abbinato a tonalità più scure.

I più contemporanei vorranno sicuramente ricreare un mood industriale, nel quale qualunque oggetto, dalle lampadine, ai sacchetti di carta, ai tubolari, può diventare un elemento decorativo; meglio se con forme geometriche.

Nello stile shabby, la palette di colori sarà delicata, dal bianco candido, al beige, al grigio. Per un Natale shabby chic, le decorazioni dovranno essere il più possibile handmade, per esempio le palline in vetro decorate  mano.

L’albero di Natale è un istituzione, perchè il Natale senza albero è un pò come quello senza panettone. Siete d’accordo?

Baci

LaLu

 

14 commenti per Albero di Natale 2018: tra tendenze e tradizioni

  1. Io adoro il Natale ed anche tutte le sue decorazioni, albero compreso naturalmente! ^^
    Ho già portato su metà degli scatoloni, credo che in settimana darò inizio ai lavori!
    Per me l’albero deve esser classico: gigante e pieno di palline e lucine, e soprattutto con tutte le decorazioni super fragili tramandate dai nonni! 😀
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

  2. Certo che è un’istituzione! Quando torno dai miei per le vacanze passo subito a guardare l’albero perchè per me-sempre in quell’angolo addirittura-rappresenta molto (i ricordi d’infanzia, gli affetti più cari…). Tra quelli che ci hai proposto sono attirata dalle decorazioni verde Tiffany anche se alla fine cadrei sempre sui colori della tradizione.

  3. Mi hai fatto calare velocemente nell’atmosfera natalizia, con tante idee da valutare per sbizzarrirmi nell’addobbo…di sicuro c’è che io tendo ad utilizzare ogni anno un albero rigorosamente finto, quelli veri preferisco lasciarli nel loro ambiente…e poi oggi sono fatti talmente bene che sembrano verissimi! Un abbraccio 🙂

  4. Che belli questi alberi di Natale che hai selezionato… Io farò l’albero l’8 dicembre come vuole la tradizione e poi ho anche la capannina del Presepe di quando ero bambina; ci sono affezionata e non manca mai sotto il nostro albero. Buona giornata!
    https://chicchedimamma.com/

  5. Fosse per me lo allestirei dai primi di novembre tanto amo l’atmosfera che crea ma c’è sempre da lottare con marito e la tradizione di dicembre uffa! Adesso però a vedere la tua selezione mi verrebbe voglia di sfarlo e rifarlo. Sono un più bello dell’altro!!! *_*
    Bacioni bellezza e buon inizio settimana! :*
    Luna
    https://www.fashionsnobber.com

  6. io già l’ho fatto…non so in che stile rientri però! è tutto bianco (anche l’albero!!!) argento e azzurro…presto lo vedrai su instagram 😉 ;*

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*