Arte, Moda

La camicia è un termine universale. G.Ferrè

14 marzo 2016

Camicia è scultorea  creazione.

Per Gianfranco Ferre’ la camicia è un termine universale, che ognuno pronuncia a suo modo.

Ferre’ (alla cui scultoree creazioni è stata dedicata l’anno scorso a Palazzo Reale a Milano una mostra dal titolo “La camicia bianca secondo me”) credeva che il compito di uno stilista non fosse quello di inventare, ma di confezionare in nuove forme ciò che è stato già fatto.

“Perché da elemento base del guardaroba, prevalentemente maschile, la trasformo in uno “strumento di seduzione femminile“, regalandole tagli e fogge sempre diverse: ampie, modellate o stretch e aggiungendovi particolari da opera d’arte. www.vogue.it

La moda nella semplicità di una camicia, rubando le parole all’arte, assume forme barocche.

Femminilità e movimento nella cascata di  balze per la creazione, in alto, di Victor & Rolf.

Eleganza e sinuosità dalle collezioni della zarina russa Vika Gazinskaya.

Robotica l’idea di Coperni Femme:

E voi indossereste una di queste meraviglie?

Baci, buona settimana

Lalu

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrPin on PinterestShare on Google+

26 commenti per La camicia è un termine universale. G.Ferrè

    • ilquadernodilalu:

      Idem, sai perchè le indosso poco..perchè mi sento sgraziata, ma come te ammiro chi le indossa con disinvoltura.

  1. La camicia è un capo versatile che permette di creare Infiniti look a seconda del modello. Io quando la indosso mi sento sempre elegante. Al contempo vorrei che restasse immacolata e senza pieghe almeno per qualche ora, il che è quasi impossibile. Buona giornata e GRAZIE sempre per i tuoi commenti 🙂 Baci, Valeria – Coco et La vie en rose NEW POST

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*